Meridiani Energetici

Date: febbraio 16, 2015

I meridiani si suddividono in due categorie:

  • meridiani Jing, ossia quelli principali, che scorrono per lo più longitudinalmente e in profondità nel corpo
  • meridiani Luo, ossia quelli trasversali, che fungono cioè da collegamento tra i meridiani principali.

Gli Jing Mai o meridiani principali
I meridiani Jing vengono associati ad un particolare organo, e sono suddivisi in cinque meridiani yin, e cinque meridiani yang, più altri due meridiani “regolatori”, quindi in tutto dodici:

Meridiano del rene (yin)
Meridiano della vescica (yang)
Meridiano del polmone (yin)
Meridiano dell’intestino crasso (yang)
Meridiano del fegato (yin)
Meridiano della cistifellea (yang)
Meridiano della milza-pancreas (yin)
Meridiano dello stomaco (yang)
Meridiano del cuore (yin)
Meridiano dell’intestino tenue (yang)

Meridiani regolatori:

Meridiano del pericardio (mastro del cuore) o circolo sessuale (yin)
Meridiano del triplice riscaldatore (yang)

I Luo Mai o meridiani trasversali
I meridiani Luo (pronuncia: Lo) si situano in genere tra la pelle e i muscoli, ed hanno la funzione di collegare un meridiano principale yang ad uno yin, cosicché questi ultimi risultano accoppiati.

Le coppie di meridiani sono così i seguenti:

Rene – Vescica
Stomaco – Milza-Pancreas
Polmone – Intestino crasso
Fegato – Cistifellea
Cuore – Intestino tenue
Triplice riscaldatore – Pericardio

Ogni coppia è associata ad uno dei cinque elementi ideati ed elaborati dal pensiero filosofico cinese. Poiché si tratta di sei accoppiamenti, i due meridiani “regolatori” (Triplice riscaldatore-Pericardio) sono raggruppati nello stesso elemento Fuoco già associato al Cuore-Intestino tenue.

(fonte: Wikipedia)