Conferenza “Energia e nuova filosofia Sciamanica”

Come si è evoluta la conoscenza dell’Energia e come è cambiato il suo utilizzo alla luce di una nuova filosofia sciamanica?

Conferenza esperienziale con Carlo Intiso

Mercoledì 25 maggio 2016 ore 18.30
I sentieri del Vento, via Santa Marta 19 – Milano

La figura dello sciamano nasce nelle società “primitive” con lo scopo di risolvere problematiche di base per la sopravvivenza di qualsiasi società: salute, riproduzione e sussistenza.

Secondo queste società erano gli spiriti ultraterreni a determinare la sorte e gli avvenimenti terreni; ogni problema poteva perciò essere risolto solo da qualcuno che avesse la capacità e i mezzi per entrare in contatto con tali spiriti, affrontando un “viaggio” ultraterreno nel loro mondo, trovando lì la soluzione ai problemi. Questo è lo sciamano, un “ponte” tra il mondo terreno e quello ultraterreno. Secondo la cultura sciamanica, non si può diventare sciamani per scelta o per semplice iniziazione, ma si deve ricevere una “chiamata” da parte degli “spiriti”.

Lo sciamano non deriva da un’istituzione, ma ha base empirica, possiede facoltà innate o trasmesse e ha un comportamento di carattere estatico, in trance è ponte fra le energie spirituali e quelle terrene, un canale della volontà divina e delle forze della natura che mette a disposizione dell’umanità attraverso l’amore e la comprensione. Aspetto significativo della “cura” nella credenza sciamanica è che la guarigione è sia fisica che psichica. (cit.)

Ma tutto si evolve, si trasforma, nulla è immutabile; anche il DNA dell’uomo si evolve, subendo una continua e naturale trasformazione, portando dentro di sé la verità. Alla luce di ciò, non possiamo quindi pensare oggi alla figura dello Sciamano così come era concepito nelle civiltà antiche, fermi restando gli obiettivi rivolti al benessere delle persone.

Ecco che in questo modo possiamo conoscere Carlo Intiso come un viaggiatore sciamanico, che grazie alle conoscenze acquisite in oltre 40 anni di studio, ha saputo “viaggiare” evolvendosi, utilizzando le sue capacità, la sua forza e quella della natura, cioè l’energia in ogni sua forma. Nasce così la nuova Filosofia Sciamanica, dove il filosofo è lo sciamano della cultura e lo sciamano è il filosofo della gente. Oggi Carlo si avvale di una disciplina del tutto PERSONALE, che non prevarica e non si confonde con altre a molti note, e fa della sua forza il risultato.

Nel corso della serata Carlo vi farà sperimentare direttamente come la sua energia, che tiene vivo l’utilizzo primordiale dell’energia e della tradizione dei Pellerossa Indiani d’America, possa intervenire su ciascuno di noi su tutti i piani: fisico, mentale ed emozionale.

Chi è Carlo? Leggi qui il suo percorso

La partecipazione alla serata è GRATUITA, ma è necessario prenotarsi scrivendo a marketing@carlointiso.it